Mon, March 20, 2023

La Juventus batte l’Inter e si avvicina alla zona Europa

Fondamentalmente, da quando è entrato nella hall di Continassa, Filip Kostic ha fatto una cosa più e più volte. Ha centrato la palla. E poi centrato la palla. E poi centrato ancora di più la palla.

Di tutti i giocatori offensivi della Juventus, Kostic ha una delle medie di tiri a partita più basse. L’uomo ha chiaramente una priorità principale: preparare i suoi compagni di squadra più che bombardare i suoi tiri verso la porta.

Domenica, però, è stato il suo tiro a dimostrarsi molto prezioso. Il suo gol al 23° minuto, a cui era allegato un potenziale controverso VAR, è rimasto in piedi mentre la Juventus è stata in grado di respingere il tentativo di rimonta dell’Inter nel secondo tempo con una delle sue più impressionanti esibizioni difensive della stagione. Non importava ciò che l’Inter gettava verso la Juventus, la difesa era all’altezza del compito, e anche di più. Questo sarebbe stato sempre il caso una volta che Kostic avesse trovato il fondo della rete, e la Juventus è riuscita a giocare le cose nel modo migliore possibile.

Sarebbe stato bello avere un secondo gol per la pressione sanguigna? Certamente. Ma in una serata in cui la Juventus si è attestata in difesa e ha lasciato all’Inter il 69% del possesso (bello), è stata la squadra ospite che avrebbe potuto (e forse dovuto?) vincere per più di un solo 1-0.

E dopo tutto questo, anche con la penalizzazione dei punti che potrebbe essere tolta tra poche settimane, la Juventus è a soli sette punti dal quarto posto. Non una posizione europea. DAL QUARTO POSTO, RAGAZZI.

(Immaginate che la penalizzazione dei punti venga eliminata, la Juve sarebbe seduta comoda e sola al secondo posto dietro i futuri vincitori dello Scudetto, il Napoli. Questo è certamente un po’ diverso da come pensavamo che sarebbero state le cose quando la penalità è stata inflitta. Eppure …)

Questa era la Juventus che usciva con un piano per cercare di segnare presto, segnava il gol presto e poi eseguiva difensivamente al meglio possibile. Con il modo in cui stavano contrattaccando l’Inter, il punteggio finale avrebbe potuto essere certamente più alto di quello che è stato, ma pensateci in questo modo:

L’Inter ha avuto 2 volte e mezzo più tiri totali della Juventus. Inter e Juventus hanno avuto lo stesso numero di tiri in porta.

Due di quei tre tiri in porta dell’Inter sono stati davvero parati bene da Wojciech Szczesny, ma per gran parte di questa partita il portiere polacco ha semplicemente guardato i tiri finire alti o larghi o gli è stato facile sventare un’altra traversa o cross.

In sostanza, per quanto possesso abbia avuto l’Inter, non è stato così efficace nel tentare di sfondare la difesa della Juventus. Questa è stata una delle migliori prestazioni difensive della Juve per una ragione, e capita proprio dopo alcuni momenti molto nervosi in un paio delle loro ultime uscite in Serie A contro il Torino e poi la Sampdoria.

Per questo, la Juve si avvicina alla pausa internazionale con una grande sensazione e ha concluso una settimana importante con un’altra grande vittoria sui loro acerrimi rivali. Non si poteva chiedere di meglio per le ultime due partite prima della prima pausa del 2023.

Sapendo cosa attende la Juventus ad aprile, questo è un sviluppo piuttosto positivo da vedere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fondamentalmente, da quando è entrato nella hall di Continassa, Filip Kostic ha fatto una cosa più e più volte. Ha centrato la palla. E poi centrato la palla. E poi centrato ancora di più la palla.

I migliori siti di gioco d'azzardo online in Italia

10.0
#1 IN ITALIA
Gioco Digitale
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
9.8
PIÙ POPOLARE
888
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.7
LIBRO SPORTIVO DELL'ANNO
Bwin
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
Eurobet
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.5
LeoVegas
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.4
Betway
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra

Domenica, però, è stato il suo tiro a dimostrarsi molto prezioso. Il suo gol al 23° minuto, a cui era allegato un potenziale controverso VAR, è rimasto in piedi mentre la Juventus è stata in grado di respingere il tentativo di rimonta dell’Inter nel secondo tempo con una delle sue più impressionanti esibizioni difensive della stagione. Non importava ciò che l’Inter gettava verso la Juventus, la difesa era all’altezza del compito, e anche di più. Questo sarebbe stato sempre il caso una volta che Kostic avesse trovato il fondo della rete, e la Juventus è riuscita a giocare le cose nel modo migliore possibile.

Sarebbe stato bello avere un secondo gol per la pressione sanguigna? Certamente. Ma in una serata in cui la Juventus si è attestata in difesa e ha lasciato all’Inter il 69% del possesso (bello), è stata la squadra ospite che avrebbe potuto (e forse dovuto?) vincere per più di un solo 1-0.

E dopo tutto questo, anche con la penalizzazione dei punti che potrebbe essere tolta tra poche settimane, la Juventus è a soli sette punti dal quarto posto. Non una posizione europea. DAL QUARTO POSTO, RAGAZZI.

(Immaginate che la penalizzazione dei punti venga eliminata, la Juve sarebbe seduta comoda e sola al secondo posto dietro i futuri vincitori dello Scudetto, il Napoli. Questo è certamente un po’ diverso da come pensavamo che sarebbero state le cose quando la penalità è stata inflitta. Eppure …)

Questa era la Juventus che usciva con un piano per cercare di segnare presto, segnava il gol presto e poi eseguiva difensivamente al meglio possibile. Con il modo in cui stavano contrattaccando l’Inter, il punteggio finale avrebbe potuto essere certamente più alto di quello che è stato, ma pensateci in questo modo:

L’Inter ha avuto 2 volte e mezzo più tiri totali della Juventus. Inter e Juventus hanno avuto lo stesso numero di tiri in porta.

Due di quei tre tiri in porta dell’Inter sono stati davvero parati bene da Wojciech Szczesny, ma per gran parte di questa partita il portiere polacco ha semplicemente guardato i tiri finire alti o larghi o gli è stato facile sventare un’altra traversa o cross.

In sostanza, per quanto possesso abbia avuto l’Inter, non è stato così efficace nel tentare di sfondare la difesa della Juventus. Questa è stata una delle migliori prestazioni difensive della Juve per una ragione, e capita proprio dopo alcuni momenti molto nervosi in un paio delle loro ultime uscite in Serie A contro il Torino e poi la Sampdoria.

Per questo, la Juve si avvicina alla pausa internazionale con una grande sensazione e ha concluso una settimana importante con un’altra grande vittoria sui loro acerrimi rivali. Non si poteva chiedere di meglio per le ultime due partite prima della prima pausa del 2023.

Sapendo cosa attende la Juventus ad aprile, questo è un sviluppo piuttosto positivo da vedere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Le Migliore Offerte
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
10.0
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.8
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.5
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra
9.4
 
Notizie correlate
Le Migliore Offerte
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
10.0
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.8
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.5
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra
9.4
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com