Tue, April 18, 2023

Napoli 0-0 Hellas Verona: padroni di casa disorganizzati fermati sullo 0-0 con il ritorno di Osimhen

Il Napoli ha perso punti preziosi nella loro corsa per il titolo della Serie A, poiché i padroni di casa di Luciano Spalletti sono stati fermati da un deludente pareggio a reti inviolate dall’Hellas Verona allo Stadio Diego Armando Maradona.

Con Spalletti che gestiva la sua rosa in vista della sfida di Champions League di martedì contro il Milan, l’attaccante Victor Osimhen, finalmente recuperato dall’infortunio, è iniziato in panchina insieme a Khvicha Kvaratskhelia sabato.

Il Napoli ha mostrato una mancanza di ispirazione in una partita opaca e si è avvicinato di più al gol solo dopo l’ingresso in campo degli stelle Osimhen e Kvaratskhelia. Osimhen ha colpito la traversa con una fantastica volée.

Sebbene il primo Scudetto del Napoli dal 1990 sembri scontato con il loro vantaggio in testa che ora è di 14 punti, Spalletti chiederà molto di più con i loro sogni europei in gioco alla prossima uscita.

Il Napoli ha pensato di avere il vantaggio quando il tiro di Matteo Politano ha deflesso in porta dopo 20 minuti, ma il gol è stato annullato a causa del fuorigioco di Mathias Olivera che interferiva con il gioco.

Alex Meret è stato costretto a respingere un violento tiro dalla lunga distanza di Kevin Lasagna verso la fine del primo tempo, con i padroni di casa in difficoltà nel creare occasioni durante un periodo di apertura piatto.

Il capitano del Napoli, Giovanni Di Lorenzo, ha sfiorato di testa il gol dall’incrocio dei pali su cross di Andre-Frank Zambo Anguissa al 56 ‘, prima che Giacomo Raspadori mandasse fuori bersaglio un tiro a pelo d’erba.

Spalletti ha introdotto Kvaratskhelia e Osimhen, quest’ultimo per la sua prima apparizione in campo con il club da quasi un mese, mentre il Napoli diventava più disperato, ma gli ospiti in lotta per la salvezza continuavano a resistere.

Osimhen ha quasi avuto un ritorno da sogno quando ha colpito una potente volée dal limite dell’area di rigore con otto minuti rimanenti, ma il suo tiro si è infranto sulla traversa e via mentre il Verona si aggrappava al pareggio, mancando addirittura una gloriosa occasione per vincere quando Cyril Ngonge ha sparato fuori bersaglio da un rapido contropiede.

Cosa significa? L’impennata del Napoli si sta arenando.

Qualche settimana fa, il Napoli stava superando tutti coloro che gli si paravano davanti e veniva discusso come un vero contendente per il sogno del doppio titolo di Serie A e Champions League.

Anche se lo Scudetto tornerà sicuramente a Napoli per la prima volta dall’era di Diego Maradona, la squadra di Spalletti ha visto rallentare il suo progresso recentemente, e questo potrebbe costargli un posto in semifinale di Champions League.

Il Napoli ha ora fallito la vittoria in tre delle ultime quattro partite in tutte le competizioni. Un altro passo falso martedì significherà la fine della loro campagna europea.

Il ritorno di Osimhen è un benvenuto

Osimhen è stato evidente per la sua assenza durante la sconfitta di mercoledì per 1-0 contro il Milan, essendo stato messo fuori gioco da un infortunio all’inguine subito il mese scorso.

Lo striker ha passato poco più di 20 minuti sul campo qui, ma nessun giocatore del Napoli è riuscito a effettuare più di cinque tocchi nell’area del Verona – Spalletti ha bisogno che il suo talento ritorni rapidamente in grande forma.

Il Verona in difficoltà mostra combattività

Il Napoli è entrato nella partita di sabato avendo segnato il maggior numero di gol in campionato, 66 in 29 partite di Serie A, ma ha registrato solo un tiro in porta durante una brutta prestazione.

Questo fatto è in gran parte dovuto a un eccellente sforzo difensivo del Verona, anche se potrebbero vivere nel rimpianto il tiro sbagliato all’ultimo minuto di Ngonge, rimanendo ancora tre punti dietro la zona retrocessione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il Napoli ha perso punti preziosi nella loro corsa per il titolo della Serie A, poiché i padroni di casa di Luciano Spalletti sono stati fermati da un deludente pareggio a reti inviolate dall’Hellas Verona allo Stadio Diego Armando Maradona.

I migliori siti di gioco d'azzardo online in Italia

10.0
#1 IN ITALIA
Gioco Digitale
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
9.8
PIÙ POPOLARE
888
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.7
LIBRO SPORTIVO DELL'ANNO
Bwin
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
Eurobet
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.5
LeoVegas
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.4
Betway
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra

Il Napoli ha mostrato una mancanza di ispirazione in una partita opaca e si è avvicinato di più al gol solo dopo l’ingresso in campo degli stelle Osimhen e Kvaratskhelia. Osimhen ha colpito la traversa con una fantastica volée.

Sebbene il primo Scudetto del Napoli dal 1990 sembri scontato con il loro vantaggio in testa che ora è di 14 punti, Spalletti chiederà molto di più con i loro sogni europei in gioco alla prossima uscita.

Il Napoli ha pensato di avere il vantaggio quando il tiro di Matteo Politano ha deflesso in porta dopo 20 minuti, ma il gol è stato annullato a causa del fuorigioco di Mathias Olivera che interferiva con il gioco.

Alex Meret è stato costretto a respingere un violento tiro dalla lunga distanza di Kevin Lasagna verso la fine del primo tempo, con i padroni di casa in difficoltà nel creare occasioni durante un periodo di apertura piatto.

Il capitano del Napoli, Giovanni Di Lorenzo, ha sfiorato di testa il gol dall’incrocio dei pali su cross di Andre-Frank Zambo Anguissa al 56 ‘, prima che Giacomo Raspadori mandasse fuori bersaglio un tiro a pelo d’erba.

Spalletti ha introdotto Kvaratskhelia e Osimhen, quest’ultimo per la sua prima apparizione in campo con il club da quasi un mese, mentre il Napoli diventava più disperato, ma gli ospiti in lotta per la salvezza continuavano a resistere.

Osimhen ha quasi avuto un ritorno da sogno quando ha colpito una potente volée dal limite dell’area di rigore con otto minuti rimanenti, ma il suo tiro si è infranto sulla traversa e via mentre il Verona si aggrappava al pareggio, mancando addirittura una gloriosa occasione per vincere quando Cyril Ngonge ha sparato fuori bersaglio da un rapido contropiede.

Cosa significa? L’impennata del Napoli si sta arenando.

Qualche settimana fa, il Napoli stava superando tutti coloro che gli si paravano davanti e veniva discusso come un vero contendente per il sogno del doppio titolo di Serie A e Champions League.

Anche se lo Scudetto tornerà sicuramente a Napoli per la prima volta dall’era di Diego Maradona, la squadra di Spalletti ha visto rallentare il suo progresso recentemente, e questo potrebbe costargli un posto in semifinale di Champions League.

Il Napoli ha ora fallito la vittoria in tre delle ultime quattro partite in tutte le competizioni. Un altro passo falso martedì significherà la fine della loro campagna europea.

Il ritorno di Osimhen è un benvenuto

Osimhen è stato evidente per la sua assenza durante la sconfitta di mercoledì per 1-0 contro il Milan, essendo stato messo fuori gioco da un infortunio all’inguine subito il mese scorso.

Lo striker ha passato poco più di 20 minuti sul campo qui, ma nessun giocatore del Napoli è riuscito a effettuare più di cinque tocchi nell’area del Verona – Spalletti ha bisogno che il suo talento ritorni rapidamente in grande forma.

Il Verona in difficoltà mostra combattività

Il Napoli è entrato nella partita di sabato avendo segnato il maggior numero di gol in campionato, 66 in 29 partite di Serie A, ma ha registrato solo un tiro in porta durante una brutta prestazione.

Questo fatto è in gran parte dovuto a un eccellente sforzo difensivo del Verona, anche se potrebbero vivere nel rimpianto il tiro sbagliato all’ultimo minuto di Ngonge, rimanendo ancora tre punti dietro la zona retrocessione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Le Migliore Offerte
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
10.0
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.8
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.5
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra
9.4
 
Notizie correlate
Le Migliore Offerte
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin Book of Ra + 100% fino a 500€ + 300 Free Spin
10.0
OFFERTA DI BENVENUTO
20€ Bonus Gratis + 500€ Bonus Benvenuto
9.8
OFFERTA DI BENVENUTO
300 Free Spin + Bonus 1.315€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
Bonus 100% fino a 200€
9.7
OFFERTA DI BENVENUTO
225 Free Spin + fino a 1.000€ Bonus
9.5
OFFERTA DI BENVENUTO
50 Free Spin + 100% fino a 500€ + 200 Free Spin Extra
9.4
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com